MUSEO CORRER, FEBBR-GIUGNO 2014 ::: FERNAND LEGER, ” 1910-1930 LA VISIONE DELLA CITTA’ CONTEMPORANEA “

 

“Se l’espressione pittorica è cambiata, è perché la vita moderna lo ha richiesto…La vista dal finestrino della carrozza ferroviaria e dell’automobile, unita alla velocità, ha alterato l’aspetto abituale delle cose. Un uomo moderno registra cento volte più impressioni sensoriali rispetto a un artista del diciottesimo secolo…La compressione del quadro moderno, la sua varietà, la sua scomposizione delle forme, sono il risultato di tutto questo”. Fernand Léger, 1914

Visita il Museo Correr

Risultati immagini per MUSEO CORRER

MUSEO CORRER A VENEZIA IN  PIAZZA S. MARCO

 

 

Fernand Léger, La Ville, 1919 - olio su tela / A.E. Gallatin Collection, 1952 © Fernand Léger by SIAE 2014

LA VILLE, OLIO SU TELA, 1919—un quadro che dà avvio alla fase più sperimentale e cubo-futurista della sua produzione, concesso eccezionalmente in prestito dal Philadelphia Museum of Art insieme ad un nucleo di altre 25 importanti opere. Eseguito da Léger nel 1919, al suo ritorno a Parigi dopo l’esperienza al fronte della Prima Guerra Mondiale, questo quadro diventerà un vero e proprio manifesto della pittura dedicata al tema della città contemporanea. Il soggetto del dipinto rappresenta, infatti, la città con le sue frenetiche attività, le sue architetture composte di assemblaggi cubo-futuristi, e i suoi abitanti, uomini meccanici, quasi robot, armoniosamente integrati nel dinamismo della nuova “macchina urbana”.   http://correr.visitmuve.it/it/mostre/archivio-mostre/leger-1910-1930/2013/12/10144/la-mostra-4/

Visita il Museo Correr

 

Fernand Léger Curtain design for the ballet Skating Rink , 1922 - Dansmuseet Stockholm© Fernand Léger by SIAE 2014

 

Fernand Léger Animated Landscape, 1924 © Fernand Léger by SIAE 2014

 

Fernand Léger Typographer (Final State), 1919 - Philadelphia Museum of Art© Fernand Léger by SIAE 2014

 

Fernand Léger Élément mécanique, 1924 - Centre Georges Pompidou, Paris © Fernand Léger by SIAE 2014

Condividi
Questa voce è stata pubblicata in GENERALE. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.