MORRIS KANTOR, PITTORE NATO IN RUSSIA, A MINSK, BIELORUSSIA, NEL 1896, A 10 ANNI PORTATO NEGLI STATI UNITI DOVE, DOPO VARI LAVORI, RIESCE A STUDIARE ARTE— E’ UN AUTORE MOLTO DIVERSO DA UN QUADRO ALL’ALTRO, UNO SPERIMENTATORE. + SMITHOSIAN AMERICAN MUSEUM, WASHINGTON

 

 

 

 

 

 

Senza titolo (Morris Kantor) .jpg

 

MORRIS KANTOR

Consuelo Kanaga -Museo di Brooklyn

 

 

 

Morris Kantor | Smithsonian American Art Museum

 

 

Morris Kantor ( bielorusso : Морыс Кантор ) (1896-1974) è stato un pittore americano nato nell’impero russo.

Nato a Minsk il 15 aprile 1896, Kantor fu portato negli Stati Uniti nel 1906 all’età di 10 anni, per raggiungere suo padre che si era precedentemente trasferito negli Stati Uniti. Ha stabilito la sua casa a West Nyack, New York, per gran parte della sua vita, dove morì nel 1974.

 

 

 

Mappa Bielorussia - cartina geografica e risorse utili - Viaggiatori.net

MINSK, OGGI, E’ LA CAPITALE DELLA BIELORUSSIA

 

 

 

 

AUTORITRATTO, 1918

OLIO SU LINO

 Smithsonian American Art Museum

 

 

 

quello  che segue da :

 

 

 

Casa

Smithsonian American Art Museum

Smithsonian American Art Museum e Renwick Gallery

Washington

LINK:

https://americanart.si.edu/artwork/untitled-tonal-abstraction-13154

 

 

 

Morris Kantor, nato in Russia, ha imparato a mantenersi in tenera età quando è arrivato negli Stati Uniti, nel 1906 . Quando aveva vent’anni, aveva messo da parte abbastanza soldi lavorando nel distretto dell’abbigliamento per iscriversi alla Independent School of Art di New York. Kantor ha continuato a diventare un artista e un insegnante di spicco a New York City, dove ha insegnato alla Art Students League per trent’anni. Continuò a viaggiare e studiare e nel 1928 sposò la collega artista Martha Ryther, una maestra riconosciuta del difficile mezzo della pittura su vetro. Un artista prolifico, Kantor ha prodotto un corpo di lavoro diversificato. Ha esplorato molti stili diversi, che vanno dall’astrazione al realismo, come si vede in  Synthetic Arrangement ( 1922 ) eBaseball at Night ( 1934 ), entrambi nella collezione dello Smithsonian American Art Museum.

 

Negli anni ’40, e insegnò a molti alunni che in seguito divennero artisti famosi a pieno titolo, come Knox Martin, Robert Rauschenberg e Susan Weil.

Oltre al suo studio nel centro di Manhattan adiacente a Union Square, ha anche mantenuto uno studio a Cape Cod a Wellfleet, nel Massachusetts. Come molti artisti americani, negli anni ’20 ha anche lavorato a Parigi, dove la sua cerchia includeva lo scultore Isamu Noguchi tra gli altri. Gli anni ’30 lo trovarono nella posizione di supervisore del progetto di pittura su cavalletto del Federal Art Project nella contea di Rockland, New York. Negli anni ’40 alcune delle sue estati furono trascorse a Monhegan, nel Maine. È stato attivo nello schizzo e nel disegno per tutti gli anni ’70, fino a poco prima della sua morte.

Il lavoro di Kantor è esposto in molti importanti musei, tra cui lo Smithsonian American Art Museum e l’Hirshhorn Museum.

 

 

 

 

 

OPERE DELL’ARTISTA:

 

 

 

 

Morris Kantor, (Untitled – Figural, Light Wash), ca. 1952, inchiostro acquerellato su carta, lavaggio chiaro, Smithsonian American Art Museum, Dono della signora Morris Kantor, 1976.146.239

 

 

 

 

 

Morris Kantor, (Untitled – Tonal Abstraction), ca. Anni ’50, carboncino su carta, Smithsonian American Art Museum, Dono della signora Morris Kantor, 1976.146.266

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Morris Kantor, (Untitled – Two Figures), ca. Anni ’50, carboncino su carta, Smithsonian American Art Museum, Dono della signora Morris Kantor, 1976.146.263

 

 

 

 

 

 

 

Morris Kantor, (Untitled – Abstraction, Figure at Left), ca. Anni ’50, carboncino su carta, Smithsonian American Art Museum, Dono della signora Morris Kantor, 1976.146.268

 

 

 

 

DUE IMMAGINI DIVERSE:

 

baseball di notte, 1934 di Morris Kantor | Riproduzioni D'arte Del Museo Morris Kantor | ArtsDot.com

 

 

Morris Kantor, Baseball at Night, 1934, olio su lino, Smithsonian American Art Museum, Dono della signora Morris Kantor, 1976.146.18

 

 

L’illuminazione dello stadio era ancora rara nel 1934, quando l’artista Morris Kantor vide questa partita di baseball notturna a West Nyack, New York. L’artista si è sforzato di trasmettere nella sua pittura “lo spettacolo panoramico del campo, il paesaggio circostante, le persone, i giocatori e l’atmosfera notturna”. Kantor ha mostrato il campo proporzionalmente più piccolo di quanto non fosse in realtà per inserire tutto questo nel suo dipinto, insieme a una cabina radio, bandiere sventolanti contro il cielo notturno e un corridore che prendeva il comando dalla prima base. La Major League di baseball non avrebbe iniziato le partite notturne fino al 1935. Tuttavia, all’inizio degli anni Trenta la Minor League, la Negro League e gli stadi espositivi come questo usavano l’illuminazione portatile o permanente per le partite notturne che attiravano folle di persone che lavoravano durante il giorno.

Il centro sportivo del Clarkstown Country Club, a West Nyack, era un luogo versatile che ospitava partite di baseball giocate da squadre di leghe minori, professionisti del barnstorming, gruppi semiprofessionisti locali di vigili del fuoco e poliziotti e membri del Country Club. Per soddisfare la sete dell’era della Depressione di intrattenimento vario e conveniente, il Centro ha anche organizzato incontri di boxe e wrestling. I proprietari eccentrici Pierre A. Bernard e sua moglie, Blanche de Vries, mantenevano persino un branco di elefanti che si esibivano.

 

 

 

MORRIS KANTOR

‘IL MERCATO”

OLIO SU TELA, FIRMATO

AMERICANO, 1925 ca.

16 X 12 POLLICI

 

foto da : 

http://papillongallery.com/morris_kantor.html

 

 

 

 

1934: Etichetta della mostra A New Deal for Artists

Etichetta della mostra, Smithsonian American Art Museum, 2006

Il New Deal ha inaugurato un periodo inebriante per gli artisti in America negli anni ’30 . Attraverso i programmi del presidente Franklin Roosevelt, il governo federale ha pagato gli artisti per dipingere e scolpire, esortandoli a guardare alla terra e alle persone della nazione per i loro sudditi. Per il decennio successivo – fino a quando la seconda guerra mondiale non mise fine al sostegno – gli artisti del paese catturarono la bellezza della campagna, l’industria dei lavoratori americani e il senso di comunità condiviso nelle città grandi e piccole nonostante la Grande Depressione. Molti di questi dipinti furono creati nel 1934 per un programma pilota progettato per mettere gli artisti alle opere; altri sono stati realizzati sotto gli auspici della WPA che seguì. Le migliaia di dipinti, sculture e murales collocati nelle scuole, negli uffici postali e in altri edifici pubblici sono una testimonianza della resilienza degli americani durante uno dei periodi più difficili della nostra storia.

Smithsonian American Art Museum: Guida commemorativa. Nashville, TN : Beckon Books, 2015 .

 

 

Miniatura

2009

 

 

Durante la Grande Depressione, il presidente Franklin Delano Roosevelt ha promesso un “nuovo accordo per il popolo americano”, avviando programmi governativi per favorire la ripresa economica. La promessa di Roosevelt di aiutare “l’uomo dimenticato” abbracciava anche gli artisti americani. Il Public Works of Art Project (PWAP) ha arruolato artisti per catturare “la scena americana” in opere d’arte che avrebbero abbellito gli edifici pubblici in tutto il paese. Sebbene sia durato meno di un anno, dal dicembre 1933 al giugno 1934, il PWAP ha dato lavoro a migliaia di artisti, dando loro un ruolo importante nella ripresa del paese. La loro eredità, catturata in più di quindicimila opere d’arte, ha aiutato “la scena americana” a diventare l’America vista.

1934: A New Deal for Artists esamina più di cinquanta dipinti della collezione dello Smithsonian American Art Museum creata sotto gli auspici del Public Works of Art Project. Con un saggio introduttivo di Roger Kennedy e singole voci scritte da Ann Wagner, il libro celebra il settantacinquesimo anniversario del PWAP ed esplora le preoccupazioni tematiche e gli stili artistici degli artisti che, con la nazione, hanno sopportato l’incertezza economica e hanno visto il primo importanti programmi del loro genere che hanno introdotto il patrocinio del governo per l’arte negli Stati Uniti.

 

https://americanart.si.edu/books/new-deal

 

 

 

 

 

ALTRE OPERE DI KANTOR

 

 

 

 

Morris Kantor, Synthetic Arrangement, ( Arrangiamento sintetico ) 1922, olio su tela, Smithsonian American Art Museum, acquisto del museo, 1966.53

 

 

 

 

 

Morris Kantor, Interior, 1931, olio su lino, Smithsonian American Art Museum, Dono della signora Morris Kantor, 1976.146.14

 

 

 

 

 

 

Morris Kantor - Biography

 

ORCHESTRA, 1923

 

 

 

kantor, morris moving figure ||| abstract ||| sotheby's n09867lot9n9hxen

 

FIGURA IN MOVIMENTO, 1923

 

 

 

due foto diverse::

 

 

Morris Kantor | Artnet

 

Morris Kantor - Upcoming and historic auction records, auction prices and images for Morris Kantor | Artist, Art, Figure painting

 

 

SENZA TITOLO., UN RITRATTO SUPPOSTO DELLA MADRE DELL’ARTISTA, 1922

 

 

 

 

CASA DEL SUD TRURO, 1934

 

 

 

 

 

FIGURA CHE CAMMINA CON LA CANNA, 1924

 

 

 

 

 

BOUQUET, 1922

 

 

 

IMMAGINI DA ASKART.COM

https://www.askart.com/Auction_Records/Morris_Kantor/27138/Morris_Kantor.aspx?lot=5669113

 

 

 

 

 

Morris-Kantor's paintings gallery 3D virtual tour - 3D tour of the Morris- Kantor museum

I FRATELLI–  olio – 91 x 122 cm – 1934 –

Smithsonian American Art Museum (United States)

 

 

 

 

 

 

 

RAGAZZA CON LA SIGARETTA, 1940

– Olio – 101 x 92 cm

 

 

 

 

 

Wikioo.org – L'Enciclopedia delle Belle Arti - Pittura, Opere di Morris Kantor - senza titolo

SENZA TITOLO, 1947

  • olio su tela  91 x 106 cm

Smithsonian American Art Museum (United States)

 

 

 

 

 

 

Wikioo.org – L'Enciclopedia delle Belle Arti - Pittura, Opere di Morris Kantor - la meditazione in tempo crepuscolo

IN MEDITAZIONE DURANTE IL CREPUSCOLO,  1939

Formato: 89 x 84 cm

Museo: Smithsonian American Art Museum (United States)

olio  su tela

 

 

 

 

Wikioo.org – L'Enciclopedia delle Belle Arti - Pittura, Opere di Morris Kantor - tensione

TENSIONE, 1936

Formato: 77 x 91 cm

Museo: Smithsonian American Art Museum (United States)

Temi: olio  su tela

 

 

 

 

 

Wikioo.org – L'Enciclopedia delle Belle Arti - Pittura, Opere di Morris Kantor - Il Relitto

IL RELITTO, 1939

Formato: 77 x 91 cm

Museo: Smithsonian American Art Museum (United States)

Temi: olio su tela

 

 

 

ALCUNE OPERE SOPRA SONO DA:

 

https://wikioo.org/it/paintings.php?refarticle=AQZG8W&titlepainting=The%20Wreck&artistname=Morris%20Kantor

 

 

 

 

 

QUALCOSINA DELLO SMITHSONIAN ART  MUSEUM

 

Lo Smithsonian American Art Museum è un museo di Washington, DC, parte della Smithsonian Institution. Insieme al suo museo secondario, la Renwick Gallery, lo Smithsonian American Art Museum detiene una delle collezioni d’arte più grandi e complete al mondo, dal periodo coloniale ad oggi, realizzata negli Stati Uniti.

DA : 

https://americanart.si.edu/

 

New Banners at Smithsonian American Art Museum Feature Paintings by Alma Thomas and William H. Johnson | Culture Type

 

 

 

 

Smithsonian American Art Museum in Washington, DC. North, sign. - Global Traveler

 

 

 

 

Smithsonian American Art Museum Selects Winner for Renwick Gallery Grand Salon Design Competition | Smithsonian Institution

 

 

 

 

Smithsonian American Art Museum Immagini e Fotos Stock - Alamy

 

 

 

 

 

 

Drift” Sculpture by Matthias Pliessnig at the Renwick Gallery in #washingtondc photo @jbano1 | Modern architecture, Parametric architecture, Architecture

” Drift” Sculpture by Matthias Pliessnig 

PINTEREST

 

 

 

Smithsonian American Art Museum Immagini e Fotos Stock - Alamy

 

Condividi
Questa voce è stata pubblicata in GENERALE. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.