CHRONICUM PICTUM SCRITTA DA MARK KALTI, LE DECORAZIONI SONO DI ” PRIMA DEL 1360 ” – LA CRONACA HA AVUTO VARIE VICENDE, E’ APPARSA MISTERIOSAMENTE NEGLI ARCHIVI REALI DI VIENNA NELLA PRIMA META’ DEL XVII SECOLO, PER QUESTO E’ ANCHE NOTA COME ” CRONACA MINIATA DI VIENNA “

 

 

 

 

 

La prima pagina del Chronicon Pictum

Márk Kálti –

Il Chronicon Pictum, nota anche come Chronica HungarorumChronicon de Gestis Hungarorum o Chronica Picta, è una cronaca medievale risalente al Regno d’Ungheria del XIV secolo.

Le decorazioni miniate del manoscritto furono realizzate in Ungheria prima del 1360.

Attila

Anonymus (P. Magister)

Le 147 immagini della cronaca forniscono molte informazioni della cultura ungherese, dei suoi costumi e della vita di corte in epoca medievale. Molte delle miniature furono pitturate in oro; il valore artistico di queste è piuttosto alto, soprattutto se paragonato alle miniature della stessa epoca in Europa occidentale.

I personaggi rappresentati sono raffigurati in modo dettagliato, dimostrando una certa conoscenza dell’anatomia umana. Sebbene gli occhi siano dipinti, sono pienamente visibili solo se visionati al microscopio. È curioso il fatto che ogni miniatura raffigurante Attila sia stata danneggiata o addirittura resa irriconoscibile (soprattutto l’ultima in cui è mostrata la sua morte); ciò non può essere dovuto all’usura del tempo, visto che il resto delle miniature si è conservato piuttosto bene.

Attila incontra Papa Leone I

Anonymus (P. Magister) – Chronicon Pictum

Il Chronicon Pictum fu rinvenuto a Vienna nella prima metà del XVII secolo, e per questo è anche noto come la “Cronaca miniata di Vienna”; tuttavia, non è noto per quale ragione la cronaca si trovasse in Austria. Attualmente, il manoscritto è conservato nella Biblioteca Nazionale Széchényi, a Budapest.

 

Il suo nome completo è: Chronicon pictum, Marci de Kalt , Chronica de gestis Hungarorum , cioè Cronaca illustrata, Cronaca di Mark of Kalt sulle gesta dei grandi ungheresi.

La cronaca fu scritta da Márk Kálti (lat. Marci de Kalt ) poco dopo l’anno 1358, con l’ultima delle luminarie terminata tra il 1370 e il 1373. La cronaca fu data dal grande re ungherese Luigi I al re francese Carlo V, quando la figlia di Ludovico, Caterina, fu fidanzata con il figlio di Carlo Luigi I, duca d’Orléans.

La cronaca fu poi data a Đorđe Branković nel 1456, dove fu copiata e in seguito persa, forse trascorrendo qualche tempo in possesso turco.

La cronaca riappare nella prima metà del XVII secolo negli archivi reali di Vienna con mezzi sconosciuti, motivo per cui viene anche chiamata cronaca illuminata di Vienna

 

Béla IV d’Ungheria

Anonymus (P. Magister)

La battaglia di Posada

 

 

 

Géza d’Ungheria

Anonymus (P. Magister)

I sette capitani

Anonymus (P. Magister)

File:Stephen I intercepts Gyula (Chronicon Pictum 040).jpg

Le forze di Stephen sequestrano suo zio Gyula

 

 

 

 

Gli Unni assediano la città di Aquileia

Anonymus (P. Magister)

Colomanno d’Ungheria

File:Chronicon Pictum P050 A ménfői csata.JPG

La battaglia di Ménfő  nel 1044 tra Tedeschi e Ungheresi ( Magiari ) in cui vinsero i Tedeschi : si aprì così un periodo di influenza tedesca sull’Ungheria.

 

 

 

Ladislao I d’Ungheria

L’incoronazione ( divina) di Ladislao I d’Ungheria’

Chronicon Pictum Immagini e Fotos Stock - Alamy

 

 

 

 

La storia del corno di Lehel

 

 

 

File:Charles II, Chronicon Pictum.jpg - Wikipedia

Carlo II

L’invasione degli ungheresi nel bacino dei Carpaci e gli eventi che ne seguirono

Stefano I d’Ungheria, primo re d’Ungheria

Anonymus (P. Magister)

 

 

 

 

file originale

 

https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Chronicon_Pictum_125_(cropped)_(cropped).jpg#/media/File:Chronicon_Pictum_125_(cropped).jpg

 

 

File:Chronicon Pictum 125.jpg

 

 

 

 

 

 

La caccia al cervo bianco, Hunor e Magor in primo piano

 

 

testo e immagini da :

https://it.wikipedia.org/wiki/Chronicon_Pictum

 

 

 

 

 

 

 

 

A Képes krónika lapja.jpg

 

 

 

 

 

Az Anjou-Árpádházi címer.JPG

lo stemma degli Ungheresi di Anjuk

 

 

 

 

 

 

 

Chronicon Pictum 001.jpg

una pagina della Cronaca

 

 

 

 

 

 

Chronicon Pictum 014.jpg

 

 

 

 

 

Chronicon Pictum 015.jpg

 

 

 

 

Chronicon Pictum 021.jpg

 

 

 

Chronicon Pictum 026.jpg

 

 

 

Chronicon Pictum 031.jpg

 

 

 

 

Chronicon Pictum 032.jpg

 

 

 

 

Chronicon Pictum 033.jpg

 

 

 

 

Chronicon Pictum 036.jpg

 

 

 

 

 

Chronicon Pictum 038.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chronicon Pictum 040.jpg

 

 

 

Chronicon Pictum 041.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Chronicon Pictum 044.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Chronicon Pictum 047.jpg

 

 

 

Chronicon Pictum 050.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chronicon Pictum 072.jpg

 

 

 

 

Chronicon Pictum 074.jpg

 

 

 

 

Chronicon Pictum 078.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chronicon Pictum 091.jpg

 

 

 

Chronicon Pictum 098.jpg

 

 

 

Chronicon Pictum 099.jpg

 

 

 

 

Chronicon Pictum 101.jpg

 

 

 

 

 

 

Chronicon Pictum 106.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Chronicon Pictum 119.jpg

 

 

 

 

Chronicon Pictum 122.jpg

 

 

 

Chronicon Pictum 129.jpg

 

 

 

Chronicon Pictum 137.jpg

 

 

 

 

Chronicon Pictum 139.jpg

 

 

 

 

 

Chronicon Pictum 140.jpg

 

 

 

 

Chronicon Pictum P037 Szent István születése.JPG

La nascita di Santa Stefano

 

 

 

 

Chronicon Pictum P069 IV Henrik és Salamon.JPG

Enrico IV

 

 

 

Chronicon Pictum P129 IV. László és gyilkosai.JPG

Ladislao

 

 

 

 

 

 

Chronicon Pictum P21.jpg

 

 

 

 

 

III Andras Magyarorszagra jon KK.jpg

 

 

 

 

 

III Istvan koronazasa KK.jpg

 

 

 

 

 

KepesKronika.jpg

 

 

 

 

KK elso lap.jpg

 

 

 

Koppány lefejezése.jpg

 

 

KÉ elso lap.jpg

 

 

 

Képes krónika 31.jpg

 

 

 

MongolsInHungary1285.jpg

I Mongoli in Ungheria

 

 

 

Saint Stephen on his throne.jpg

Santo Stefano sul trono

 

 

DA :  

COMMONS.WIKIPEDIA

https://commons.wikimedia.org/wiki/Category:Chronicon_Pictum?uselang=it

Condividi
Questa voce è stata pubblicata in GENERALE. Contrassegna il permalink.

1 risposta a CHRONICUM PICTUM SCRITTA DA MARK KALTI, LE DECORAZIONI SONO DI ” PRIMA DEL 1360 ” – LA CRONACA HA AVUTO VARIE VICENDE, E’ APPARSA MISTERIOSAMENTE NEGLI ARCHIVI REALI DI VIENNA NELLA PRIMA META’ DEL XVII SECOLO, PER QUESTO E’ ANCHE NOTA COME ” CRONACA MINIATA DI VIENNA “

  1. ueue scrive:

    Bellissimi e molto espressivi questi “fumetti”.

Rispondi a ueue Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.