«Sono nato su un carrozzone gitano».Charlie Chaplin —lo saprete: la notizia e’ del 2011—l’abbiamo scoperta stasera su facebook, nel gruppo ” Zingari su Radio Hinterland”, di cui c’è sotto il link, a chi mai interessasse.

 

https://www.facebook.com/groups/786614804788134/

 

 

 DA IL SOLE 24 ORE

Cultura-Domenica > Cinema

«Sono nato su un carrozzone gitano».Charlie Chaplin allunga l’elenco degli zingari famosi

Questo articolo è stato pubblicato il 20 febbraio 2011 alle ore 19:59.

Si arricchisce di un nome importante l’elenco degli zingari famosi: Charlie Chaplin. È di questi giorni la notizia che il noto regista e attore hollywoodiano, morto in Svizzera nel 1977, è nato su un carrozzone gitano e non a Londra come lui stesso ha scritto nelle sue memorie. Ciò che fino ad oggi si sapeva è che sua madre Hannah Harriette Hill, una cantante e attrice di varietà, era la discendente di una famiglia di girovaghi che si separò dal marito Charles, un guitto con un debole per l’alcol, quando il piccolo Charlie aveva appena tre anni.

Da sempre la nascita di Chaplin è stata circondata da un’ombra di mistero, infatti il suo certificato di nascita non è mai stato trovato, oggi, si è scoperto il perché. La verità è stata svelata da una lettera che Chaplin ha ricevuto nel 1971 quando l’attore viveva ormai a Vevey in Svizzera dopo avere lasciato l’America negli anni del Maccartismo.

È stato il figlio Michael durante la registrazione di un programma della BBC Radio4 The Chaplin Archive, che andrà in onda domani a raccontare del messaggio e del suo contenuto.
L’uomo che scrisse a “Charlot” dice di chiamarsi Jack Hill e che l’attore sarebbe nato nel carrozzone appartenuto a sua zia, una regina zingara nel Black Patch di Smethwick, vicino a Birmingham. «Hello Charlie», scrive Jack, il cui cognome è lo stesso della madre di Chaplin prima di sposarsi: «Se proprio vuoi saperlo, sei nato in un carrozzone, proprio come me. Un bel carrozzone. Apparteneva alla regina zingara, che poi era mia zia. Tu sei nato nel parco Balck Patch di Smethwick. Come me, due anni e mezzo dopo». L’uomo si dice figlio del Capitano J.J. Hill, «un domatore di animali selvatici». E chiude il messaggio precisando di non chiedere nulla per queste informazioni. «Arrivederci e buona fortuna».

La lettera di Hill era rimasta chiusa per sei anni in un cassetto della casa di Vevey: dopo la morte di Oona, l’ultima moglie di Chaplin, la figlia Vittoria, si prese la briga di aprirlo. Secondo Michael Chaplin la tesi è «plausibile». In famiglia giravano voci di una possibile origine Rom: «Inoltre per mio padre doveva significare qualcosa. I dettagli erano molto precisi. E lui la chiuse a chiave in un cassetto, senza mai mostrarla a nessuno di noi».

L’articolo continua sotto

Forse molti non sanno che fra gli attori famosi Rom, oltre a Chaplin ci sono l’indimenticabile Gilda (Rita Hayworth), Yul Brynner, Michael Caine e Bob Hoskins (il protagonista umano di Chi ha incastrato Reger Rabbit). Più noti al grande pubblico sono, invece, i calciatori gitani come Zlatan Ibrahimovic, Andrea Pirlo (di origine sinti), Sinisa Mihailovic e Dejan Savicevic.

 

 

 

 

 

 

 

 

http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2011-02-20/sono-nato-carrozzone-gitanocharlie-192922.shtml?uuid=Aa7fZ59C#continue

Condividi
Questa voce è stata pubblicata in GENERALE. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.