05-06-2012 ore 7:50 DAL BLOG DI NEMO: NICOLA FANO: ARLECCHINO CIOE’ PICASSO. “La crisi del Novecento raffigurata da una maschera”. IMPORTANTISSIMO, UN SUCCO STRINGATISSIMO DA DILUIRE IN OLTRE UN SECOLO DI STORIA…(il titolo continua al fondo del testo, prima l’articolo e poi il commento cosiddetto…e poi di chi…)

 

 

nemonemo ha postato sul blog cinelibri

 


 

————————————-

 

Mario Bardelli, Il tempo e il vento, acrilico su tela, 70×50 cm.

 

 

 

 

LA CRISI DEL NOVECENTO RAFFIGURATA DA UNA MASCHERA

 

 

manic 2    di  mario bardelli (computer design) – 2004


 


 

mario bardelli     figura sorridente, pastelli a olio su cartoncino, 100×70 cm, 1989

 

 

Nicola Fano: Arlecchino cioè Picasso


“””… ” [ … ] quello scorso è stato il secolo delle masse, quello in cui ogni individuo ha perso la propria identità singola fondendola in un magma che conteneva, già sciolte insieme, le identità di tutti. E questi < magmi > hanno prodotto prima ( fino agli anni sessanta-settanta ) masse ideologicamente omogenee e poi ( dagli anni ottanta in avanti ) masse commercialmente omogenee. Comunque, dalla prima guerra mondiale in poi l’ individualità ha subito un colpo durissimo: dopo essere stata al centro della storia fin dalla fine del medioevo. Ancora oggi siamo invischiati in questa trasformazione, giacché la sola composizione dell’ umanità per masse commercialmente omogenee impone all’ essere umano di rinunciare a principi e valori di cui non tutti sono disposti a fare a meno. Ecco : Picasso ha sentito tutto ciò in anticipo e ha dato a questo < individuo in crisi > il costume di Arlecchino. D’ altra parte, la maschera italiana era perfetta per ricoprire tale ruolo. ” …”””

 

 

mariobardelli   occhiali neri, pastelli ad olio su cartoncino, 70×50   2001

 



( da La tragedia di Arlecchino cioè Picasso e la maschera del Novecento di Nicola Fano, pagg. 134 euro 16,00 Donzelli Saggine )

 

 

 


 

 

(da finire e chiarire).….”OLTRE”, ANCHE SE NUMERICAMENTE NON E’ VERO, PERCHE’ – I CAMBIAMENTI DI TUTTI I TIPI / E QUINDI ANCHE MENTALI/ SONO STATI TALI- CHE HANNO TRAVOLTO QUALSIASI NUMERAZIONE 1+1: CI SONO SONO STATI SOLO MOLTIPLICATORI E MOLTIPLICATORI…(il titolo finisce alla fine dell’articolo in quanto confuso e, anche lungo)CHE ANDAVANO AVANTI E INDIETRO DA TUTTI I LATI IN CIRCOLI ROTANTI VERTIGINOSAMENTE  E RECIPROCAMENTE INFLUENZANDOSIOSSIA IL NUOVO TORNAVA A MODIFICARE “L’APPENA SUCCESSO”

Condividi

One Response to 05-06-2012 ore 7:50 DAL BLOG DI NEMO: NICOLA FANO: ARLECCHINO CIOE’ PICASSO. “La crisi del Novecento raffigurata da una maschera”. IMPORTANTISSIMO, UN SUCCO STRINGATISSIMO DA DILUIRE IN OLTRE UN SECOLO DI STORIA…(il titolo continua al fondo del testo, prima l’articolo e poi il commento cosiddetto…e poi di chi…)

  1. nemo scrive:

    Belle e adeguatamente ‘inquietanti’ le opere qui riprodotte di Mario Bardelli. Bravo a lui e brava a te Chiara. Grazie per il riferimento ai contenuti del mio ‘bloggetto’.

Rispondi a nemo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *