VELENO –DI ALFREDO POLACCI, 1947 — CANTA TINA DE MOLA – testo

 

 

Alfredo Polacci con la sua orchestra nel 1932

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Alfredo_Polacci

 

 

 

 

Veleno
Se mi baci ti do il mio veleno
O una rosa scarlatta sul seno
E dopo t’amerò

Veleno
Dei miei baci non puoi fare a meno
Pur se dopo sai che t’avveleno
O ti trafiggo il cuor

Prendi
Tutti i baci innominati
Cogli
Di quest’attimo il piacer

Veleno
Se mi baci ti do il mio veleno
O una rosa scarlatta sul seno
E dopo t’amerò

Viene Calendimaggio
E la nottata è chiara
Le maggiolate fuggono
Ogni parola è amara

Senti l’odor dei pini
E dell’acacia in fior
Sentirai sulla bocca
I baci miei d’amore

Prendi
Tutti i baci innominati
Cogli
Di quest’attimo il piacer

Veleno
Se mi baci ti do il mio veleno
O una rosa scarlatta sul seno
E dopo t’amerò

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *