ore 19:51 —MG—- EMILIA-ROMAGNA : LA VITTORIA LEGHISTA — SE GUARDATE ANCHE I DETTAGLI E, COMUNQUE, NON CI SONO COMMENTI PER CHIARA—DA GIOVANNI TAURASI, DI CUI CREDO, SE LEGGETE OGNI TANTO SAPETE TUTTO, COMUNQUE DEL PD EMILIANO

 

 

Condividi

3 Responses to ore 19:51 —MG—- EMILIA-ROMAGNA : LA VITTORIA LEGHISTA — SE GUARDATE ANCHE I DETTAGLI E, COMUNQUE, NON CI SONO COMMENTI PER CHIARA—DA GIOVANNI TAURASI, DI CUI CREDO, SE LEGGETE OGNI TANTO SAPETE TUTTO, COMUNQUE DEL PD EMILIANO

  1. nemo scrive:

    C’ è proprio di che spaventarsi nel leggere questo messaggio razzista, volgare. Che brutta Italia è stata ‘prodotta’ e quanti movimenti razzisti, violenti, ‘fascisti’, sono stati ‘sdoganati’ in questi due ultimi decenni ‘orribili’ !!

  2. Donatella scrive:

    Il brutto è che questi orrori vengono lasciati passare come se fossero cose brutte ma innocue. Invece si annidano nei cervelli delle persone come verità. Basta sentire qualche commento in giro: gli emigrati prendono 40 euro al giorno, vengono qui per approfittarsi di noi, hanno le case prima di noi e via con queste sciocchezze, per gli zingari basterebbe un po’ di benzina e un accendino E anche quando cerchi di ristabilire un po’ di verità, ti guardano con aria di compassione: loro sì che non sono così in genui ed hanno capito tutto.

  3. mg scrive:

    Già, è stato pubblicato da Minority Rights Group International il rapporto annuale sui reati di odio e di incitazione all’odio contro le minoranze in Europa in cui si afferma come questi siano in aumento a causa dall’inerzia dei Governi e dalla crisi economica
    http://www.liberties.eu/it/news/reato-d-odio-incitamento-all-odio-in-europa

    Io spero che la giustizia penale prenda dei provvedimenti contro questa vignetta (non trovo parole appropriate per definirla) visto che abbiamo delle leggi che puniscono l’istigazione all’odio e alla discriminazione razziale, anche se variamente interpretate… , ed esistono dei buoni precedenti:
    Per chi volesse darci un’occhiata:
    http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=5&ved=0CD8QFjAE&url=http%3A%2F%2Fwww.asgi.it%2Fwp-content%2Fuploads%2Fpublic%2Fgiurispr_penale_reati_razziali_sett_2011.pdf&ei=oH98VNzdF8j7arv3gOgG&usg=AFQjCNEPVqXOoKzhGXllqxdzW8vZ13Ja5g&sig2=ATy7dFYo_paTX4GKUigz1A

    In ogni caso ci sono diverse associazioni che lavorano molto seriamente in questo campo. Per esempio nelle passate elezioni è stata attivata la Campagna “Per i diritti, contro la xenofobia”, promossa da varie associazioni con l’obiettivo di introdurre nel dibattito elettorale il tema dei diritti di migranti, detenuti e rom. E’ stato attivato un Osservatorio col compito di svolgere un monitoraggio quotidiano sui discorsi pubblici, comunicati stampa, interviste, social network, manifesti, vignette, striscioni e manifestazioni pubbliche etc. per verificare se vengono diffusi messaggi di intolleranza, di stigmatizzazione, di odio nei confronti dei migranti, dei richiedenti asilo e dei rifugiati.
    Vale la pena di leggere la pagina di questo sito che naturalemente è attivo anche fuori dalle campagna elettorali.
    http://www.cronachediordinariorazzismo.org/quando-razzismo-entra-in-campagna-elettorale/

    Esiste poi l’UNAR,-Ufficio nazionale contro le discriminazioni razziali (organismo della Presidenza del Consiglio) col compito di raccogliere e istruire segnalazioni di episodi di razzismo, offrire assistenza alle vittime e aiutarle nel caso vogliano rivolgersi al giudice.
    http://www.unar.it/unar/portal/?lang=it

    e poi ci sarebbero le botte…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *