.ORE 22:21 PALMA IL VECCHIO (1480 – 1528, PITTORE VENETO) : lo sguardo della bellezza —Una prima mondiale— BERGAMO 13 MARZO / 21 GIUGNO 2015

 

 

 

Jacopo NegrettiJacopo Palma detto Palma il Vecchio nasce  a Serina in provincia di Bergamo che, quasi sicura sono che era sotto Venezia, nel 1480 e muore a Venezia nel 1528–Prozio di Palma il Giovane. il Vasari lo munifica di complimenti arrivando a dire che Leonardo da VinciMichelagnolo Buonarroti non averebbono altrimenti operato.

Venezia, in quel periodo rappresenta il fulcro artistico ed economico dell’Italia settentrionale. guardate voi! : La sua maniera di dipingere la apprende da Andrea Previtali (bergamasco come lui) e Giovanni Bellini prima e da Giorgione poi (Argan rileva anche l’influenza di Vittore Carpaccio), frequentTiziano, che si innamora di sua figlia Violante, e lavora assiduamente per le committenze che non mancano mai.

 

 

 

 

 

 

Palma il Vecchio, in una incisione del 1648

 

 

giacobbe e rachele –museo di dresda

 

 

 

 

 

Il martirio di San Pietro (Alzano Lombardo, Bergamo)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

curiosità : il quadro di palma il vecchio fotografato  nel bunker di Hitler

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Palma il Vecchio, Polittico della Presentazione della Vergine (particolare). Olio su tavola. Serina (Bg), Parrocchia di Santa Maria Annunciata. Restauro a cura della Fondazione Credito Bergamasco

 

Dal 13 marzo al 21 giugno 2015 in mostra allaGalleria d’Arte Moderna e Contemporanea (GAMeC) di Bergamo, quasi quaranta capolavori di Jacopo Negretti, detto Palma il Vecchio, provenienti dalle maggiori collezioni pubbliche e private italiane ed internazionali: dalla National Gallery di Londra alle Gema?ldegalerie di Berlino e Dresda dal Kunsthistorisches Museum di Vienna all’Ermitage di San Pietroburgo. E ancora, dalle collezioni inglesi della Regina Elisabetta II e del principe Carlo d’Inghilterra, dagli Uffizi di Firenze alle Gallerie dell’Accademia di Venezia.
Un insieme di prestiti che consentira? di narrare compiutamente ogni momento dell’ancora misteriosa carriera di Palma, per un quarto di secolo raffinato interprete tanto del gusto dell’alta committenza veneziana quanto prodigo d’opere per l’amatissima terra natia.
NOTIZIE
MOSTRE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

UN CORTO COMMENTO ” DOTTO ” DE IL SOLE 24

http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2014-11-29/a-bergamo-un-antologica-palma-vecchio-151940.shtml?uuid=ABuzTiJC

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *