LA CULTURA DI PAZYRYK NEI MONTI ALTAI, IN RUSSIA – ETA’ DEL FERRO, V-IV SECOLO A. C.

 

Pazyryk carpet.jpgThe world’s oldest known pile carpet was found in the largest of the Pazyryk burial mounds, Altay mountains. It is exhibited in the Hermitage Museum Saint Petersburg-

Il manufatto noto come tappeto di Pazyryk è il più antico tappeto annodato pervenuto ai giorni nostri, datato al VIV secolo a.C. Prende nome dall’omonima vallata nei Monti Altaj in Siberia (a 1650 metri sul livello del mare), dove fu ritrovato all’interno di una tomba. È conservato nel museo dell’Hermitage di San Pietroburgo

User:Schreiber –

 

Nel 1929 i due studiosi russi Sergej Rudenko e Michail Grjaznov diedero inizio ad una serie di scavi archeologici nei pressi del confine orientale della Russia con la Mongolia (Monti Altaj). Vennero scoperte cinque tombe a tumulo del periodo scita, risalenti al VIV secolo a.C., detti kurgan. Nel 1949 durante lo scavo del quinto tumulo venne ritrovato il manufatto, ibernato in una lastra di ghiaccio che ne aveva garantito la conservazione per venticinque secoli.

Il tappeto, depositato insieme ai resti dei cavalli appartenuti al capo tribù sepolto nel tumulo, era passato inosservato ai saccheggiatori di tombe permettendogli di arrivare fino a noi. La notevole perfezione formale ed il livello tecnico dell’esecuzione (circa 3600 nodi per dm²), non solo spostano di decine di secoli l’epoca di creazione del tappeto annodato, ma sovvertono tutti gli studi e le ipotesi fin qui formulate circa il luogo di origine e le forme di diffusione del tappeto e la sua tecnica.

TESTO SEGUE:
https://it.wikipedia.org/wiki/Tappeto_di_Pazyryk

 

Particolare del tappeto di Pazyryk
Originally from en.wikipedia

 

IL TAPPETO ALL’ERMITAGE
Netelo – Opera propria

 

UNA COPIA MODERNA DEL TAPPETO DI PAZYRYK
Arie M. den Toom

 

UNA SCENA DEL TAPPETO ORIGINALE
Fisher Fine Arts Library Image Database

 

VincentKeers – Opera propria

 

I MONTI ALTAI

sono un complesso sistema montuoso dell’Asia che si estende per circa 2000 km in direzione sud-est/nord-ovest dal deserto del Gobi al bassopiano della Siberia occidentale, attraverso CinaMongoliaRussia e Kazakistan. Questa frastagliata catena montuosa deve il nome al termine turco-mongolo altan, che significa «dorato».
L’Altaj si estende nella Repubblica dell’Altaj della Russia asiatica, nell’estremità orientale del Kazakistan e nell’estremità settentrionale della regione cinese dello Xinjiang.

segue:
https://it.wikipedia.org/wiki/Monti_Altaj

 

I MONTI ALTAI
Dmitry A. Mottl – Opera propria

 

Il Belucha, vetta più alta degli Altaj e dell’intera Siberia, è 4506 m.
Elgin Yuri, – Trasferito da ru.wikipedia su Commons.

 

 

Cultura di Pazyryk

 


La Vergine del ghiaccio siberiano
Kobsev di Wikipedia in russo

 

 

Appliqué in forma di alce
Joanbanjo – Opera propria

 

 

Tomba – Altopiano di Ukok e Principessa di Ukok
TatyanaPenn – Opera propria

 

dettaglio del Tappeto di Pazyryk
w:en:Image:PazyrikHorseman.JPG

 

Frammento del Tappeto di Pazyryk
User:Schreiber – M. G. Moshkova (ed.)

 

gualdrappa con un alce dipinto  da Pazyryk, monti Altai
User:Schreiber –  Ermitage, San Pietroburgo

 

Tatoo disegnato con simboli zoomorfici proveniente da Pazyryk

 


Maschera di Pazyryk
Hermitage. –

 

Maschere

 

un carro

 

un frammento del tappeto

 

Tappeto

 

una mummia
Netelo – Opera propria

 

Зимний дворец – зал 26 – Пазырыкские курганы. Фрагмент ковра из погребальной камеры. Войлок. IV—III в. до н. э. Могильник Пазырык, курган 5. Государственный Эрмитаж, инв. № 1687/1,2

 


Tessuti ritrovati nelle Tombe
Netelo – Opera propria

 

Statuine
Netelo – Opera propria

 

Altra foto del carro
Netelo – Opera propria

 

Ermitage
Netelo – Opera propria

 

Poudou99 – Opera propria

 

 

Museo dell’Ermitage, San Pietroburgo
Poudou99 – Opera propria

 

 

 

Condividi
Questa voce è stata pubblicata in GENERALE. Contrassegna il permalink.

1 risposta a LA CULTURA DI PAZYRYK NEI MONTI ALTAI, IN RUSSIA – ETA’ DEL FERRO, V-IV SECOLO A. C.

  1. DONATELLA scrive:

    Che disegni meravigliosi! E’ tutto molto emozionante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.